3.A.6 Supply chain management

Corso indispensabile

OBIETTIVI
Gli obiettivi sono quelli di inquadrare le peculiarità della gestione innovativa dei
canali di fornitura all’interno di un’organizzazione, definendo le attività, i metodi
ed i criteri attuativi per realizzarla all’interno di un’organizzazione

DESTINATARI
I destinatari sono da individuare nei capi azienda, nei responsabili della qualità
aziendale, degli approvvigionamenti e logistica.

DURATA 3 gg.

CONTENUTI
• Il glossario della qualità con particolare riferimento ai termini applicabili agli acquisti
• L’importanza della qualità delle forniture e la pianificazione del rapporto fornitore-cliente finalizzato alla massima soddisfazione di entrambi
• I sottoprocessi che compongono gli approvvigionamenti: l’individuazione della rete dei fornitori, il marketing d’acquisto, la negoziazione degli acquisti
ed i comportamenti nelle diverse condizioni (monofornitore, pluralità di fornitori)
• Introduzione alla valutazione dei fornitori ed alle metriche applicabili
• La definizione di una politica nei confronti dei fornitori – La gestione degli acquisti a costi totali - Esemplificazione delle possibili politiche realizzabili e
delle azioni derivanti: pianificazione economica congiunta, pianificazione tecnologica congiunta, pianificazione di un sistema gestionale congiunto
• La gestione degli approvvigionamenti per obiettivi
• Le scorte e loro influenza sulle strategie di approvvigionamento
• Le tipologie di ordini di acquisto
• Le convenzioni d’acquisto: tipologie, contenuto, vantaggi e rischi, la gestione delle convenzioni
• I capitolati di acquisto: cenni alla definizione dei capitolati
• Le specifiche di acquisto: definizione dei requisiti informativi minimi dei dati di acquisto
• Definizioni di Monitoraggio e Misurazione dei prodotti /processi/servizi
• Cenni al monitoraggio dei processi del fornitore ed all’audit di prodotto-processo: le metodiche e gli aspetti utilizzabili
• L’organizzazione nel codesign e nel co-process: la creazione e gestione di gruppi di lavoro congiunti
• L’e-procurement ed i principali aspetti organizzativi ed applicativi
• Cenni di logistica e gestione scorte: lotto economico d’acquisto, costi delle scorte e loro ottimizzazione, flusso del capitale circolante
• Introduzione alla negoziazione ed ai criteri di gestione di una corretta negoziazione
• Cenni al sistema di reporting degli approvvigionamenti
• Le fasi principali del rapporto con il fornitore: la Vendor Evaluation ed i criteri di impostazione
• L’elaborazione dei questionari di valutazione, in funzione degli obiettivi dell’azienda e delle norme da applicare
• La valutazione dei fornitori di prodotti e di servizi: differenze ed aspetti specifici da analizzare – I criteri delle ISO 9001:2008
• La valutazione della capacità del fornitore ad effettuare una fornitura: gli indici di capability del processo del fornitore, le FMEA di processo, la
documentazione da produrre per approvare il fornitore
• La visita valutativa ed i punteggi da attribuire
• La gestione degli approvvigionamenti: dati di acquisto e specifiche da inserire nell’ordine: criteri di formalizzazione degli obiettivi di qualità ed
affidabilità
• Il monitoraggio delle forniture: la progettazione di un sistema di indicatori di valutazione delle forniture
• L’elaborazione dei piani di miglioramento nei confronti dei fornitori e la loro gestione
• La responsabilità civile da prodotto difettoso ed il coinvolgimento dei fornitori
• Presentazione di testimonianze significative e discussione
• Test di autovalutazione dell’apprendimento
Brochure Processo di Approvvigionamento  (.pdf)

Appartenente a: